Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

L’ospitalità molisana a colpi di caciocavallo e salsiccia. “Quel video è uno spot per il turismo”

I ragazzi di Calciocavallo Molise fanno ancora centro con un video girato in piazza Duomo, a Milano, nel quale offrono ai passanti degli assaggi di salsiccia, soppressata, vino rosso e caciocavallo. Stranieri e italiani apprezzano e sui social tutti plaudono all’idea e alla realizzazione del filmato, godibile e ben fatto, quasi una pubblicità per l’intera regione e le sue eccellenze enogastronomiche. «Fanno più loro per il turismo che la Regione Molise».

Più informazioni su

Come promuovere le eccellenze molisane in uno dei posti più caratteristici d’Italia e far circolare le immagini sul web raggiungendo un numero ipoteticamente illimitato di persone. La Regione Molise si scervella da anni -ammesso che lo faccia davvero – per riuscirci. Poi arriva un gruppo di ragazzi che vivono a centinaia di chilometri da casa ma amano la loro terra, che sanno comunicare il bello, sanno usare l’ironia e la genuinità, soprattutto sanno usare le nuove tecnologie. Ed ecco confezionato il video “Ospitalità molisana al Nord“. Gli autori sono i ragazzi ormai noti di CalcioCavallo Molise-Milano e proprio nella città meneghina hanno girato un video in cui offrono alle persone, sia italiane che straniere, degli assaggi di salsiccia, soppressata, vino rosso e chiaramente caciocavallo. Risultato? Il filmato è godibile, invita a condividere, a commentare ed è un fantastico spot per la nostra regione. In poche parole, riesce in ciò in cui le istituzioni troppo spesso latitano.

Su Facebook in pochi giorni il video ha già avuto quasi 100mila visualizzazioni, i mi piace superano quota 2mila mentre i commenti si sprecano e sono praticamente tutti positivi e c’è chi ’pizzica’ le istituzioni. «Questi ragazzi fanno promozione turistica meglio della Regione» scrive qualcuno. «Hanno fatto più loro che il delegato al turismo”. E ancora: «Altro che fiere e presentazioni, così fanno conoscere il Molise».

Ospitalità molisana al Nord” è un po’ il fenomeno del momento sui social, dove tutto si brucia in pochissimo tempo. Si tratta di un filmato ben fatto dal punto di vista grafico ed estremamente divertente. Protagonisti due ragazzi con le loro caratteristiche tute giallonere e il simbolo di un calciocavallo morso, un po’ un omaggio ironico alla Apple. I due si mettono a tagliuzzare salsiccia e caciocavallo su un tagliere in piazza Duomo, a Milano, e avvicinano i turisti offrendo loro un assaggio. Offerta irrinunciabile per chi non ha mai goduto delle prelibatezze genuine molisane.

Dagli arabi col turbante agli anglosassoni che cercano di parlare il dialetto, dal presunto vegano che non resiste alla tentazione, fino al commerciante che dopo il primo assaggio richiama i due: “Fermi, dove andate? Datemene un altro po’”. I due protagonisti beccano anche altri molisani emigrati a Milano. «Je so’ de Mundenire (sono di Montenero, ndr)” esclamano due giovani davanti alla telecamera, mentre una ragazza confessa: “Ma io sono di Trivento”. Quasi una rimpatriata, all’insegna dell’ospitalità molisana al Nord. (sdl)

Più informazioni su