Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Caos pioggia, strade in tilt. Schianto tra due auto sulla Bifernina. Muore una 51enne foto

Una donna di 51 anni di Campobasso, Maria Varra, ha perso la vita e altre due persone sono gravi a causa dell’incidente che si è verificato nel pomeriggio di oggi, domenica 10 settembre, intorno alle 18 sulla Bifernina, all’altezza del conservificio nel territorio di Guglionesi. Due auto, una Alfa Romeo 147 e una Panda vecchio modello, si sono scontrate per cause da accertare. Molto probabilmente, a causare l’incidente anche l’asfalto bagnato per la pioggia che da diverse ore interessava la costa e il Basso Molise. Anche una terza auto è stata coinvolta per aver tamponato una delle due auto. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Termoli, i Carabinieri e il 118. Altre tre persone sono state coinvolte e sono state trasferite con le ambulanze al Pronto Soccorso del San Timoteo: una donna di 31 anni e un uomo di 48 anni hanno riportato le ferite più gravi e sono state ricoverate con un codice rosso, quindi quello più grave, mentre un 56enne ha riportato un trauma toracico con codice giallo. La strada è chiusa da diverso tempo e ci sono state lunghe file di auto.

Più informazioni su

Ha perso la vita Maria Varra, la donna di 51 anni coinvolta nell’incidente di questo pomeriggio, intorno alle 18, sulla Bifernina, all’altezza del conservificio in territorio di Guglionesi. La donna di Campobasso viaggiava su una un’Alfa Romeo 147 grigia che si è schiantata contro una Fiat Panda verde vecchio modello. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Termoli, i carabinieri a coordinare il traffico bloccato per permettere ai sanitari del 118 di intervenire e per i rilievi. Altre due persone sono in gravi condizioni dopo lo schianto. Anche una terza macchina è stata coinvolta in un tamponamento.

Probabilmente a causa della pioggia che si abbatteva proprio in quelle ore e dell’asfalto bagnato e viscido, una delle due auto ha perso il controllo, ma sulla dinamica, su cui non si ha ancora nulla di certo, stanno indagando le forze dell’ordine per ricostruire l’accaduto. Intanto la strada è stata chiusa e si sono formate due lunghe code in entrambi i sensi di marcia. Le forze dell’ordine stanno eseguendo gli accertamenti sul posto e hanno sottoposto i passeggeri delle due auto all’alcol test. Tre le persone trasferite al Pronto Soccorso del San Timoteo con le ambulanze del 118.
Due i feriti più gravi ricoverati con un codice rosso: una donna di 31 anni con un trauma agli arti inferiori e un uomo di 48 con un politrauma. Un uomo di 56 anni è stato invece trasportato con un codice giallo per un trauma toracico.

A partire dal primo pomeriggio infatti sulla costa si è abbattuto un temporale che ha causato disagi in alcune abitazioni, come accaduto a Petacciato Marina dove i residenti di via Maggiore hanno ritrovato le loro abitazioni allagate. Le 16 famiglie degli alloggi popolari hanno ritrovato anche le auto impantanate tra acqua e fango dopo la pioggia che dalle prime ore del pomeriggio di oggi, domenica 10 settembre, sta interessando la costa e il Basso Molise. «Colpa del sistema fognario che non funziona bene», il commento dei residenti che già nei mesi scorsi avevano denunciato il malfunzionamento dei tombini che si otturano costringendoli a vivere in pessime condizioni di vita dovuti anche alla sporcizia causata dalle fogne che molto spesso si intasano e da dove esce di tutto. A queste poi si aggiungono le infiltrazioni d’acqua e gli allagamenti, come successo oggi.

Una giornata particolarmente impegnativa per i vigili del fuoco di Termoli, degli altri distaccamenti territoriali del Basso Molise e dell’intera regione, impegnati sulla costa e nei paesi dell’hinterland per una serie di interventi a causa di roghi di sterpaglie. Cinque le squadre intervenute – due di Termoli, una di Santa Croce, una di Isernia e una di Campobasso – per domare gli incendi a San Martino, dove é andato a fuoco il tetto di una cascina semi abbandonata. Accanto alla costruzione, anche una stalla attigua alla piccola casa dove non si sono registrati problemi particolari. I pompieri sono arrivati anche a Montenero, Petacciato, Larino, Rotello, Santa Croce e Palata per una serie di sterpaglie andate a fuoco.

Più informazioni su