Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Doppio senso sul lungomare, pericoli e disagi in attesa di segnali e strisce pedonali

Dopo più di una settimana dall’ordinanza che ha istituito il doppio senso di marcia le modifiche alla viabilità non sono ancora partite. La strada è stata solo asfaltata e spuntano disagi e pericoli: senza segnaletica mancano le strisce per gli attraversamenti pedonali, non sono delimitati gli stalli dei parcheggi e residenti e turisti sono disorientati. Da qui l’invito al Comune a fare chiarezza sui tempi mentre la città si riempie di turisti.

Più informazioni su

È passata più di una settimana dall’ordinanza del Comune di Termoli che ha istituito il doppio senso di marcia sul primo tratto del lungomare nord ma da allora nulla è ancora cambiato. Dalla rotonda del Trabucco rotondoso a quella di via Magellano l’unica novità è rappresentata dall’asfalto che ha azzerato anche la segnaletica. Proprio la necessità di modificare i segnali orizzontali e verticali e di riorganizzare la viabilità ha richiesto ancora alcuni giorni di tempo, fatto sta che la strada resta ancora «anonima» se non regolata da un segnale posto all’inizio dei due punti della carreggiata. Sono giorni ’caldi’ e la città si sta riempendo gradualmente di turisti.

I disagi non mancano: non ci sono le strisce pedonali e questo rappresenta, di fatto, un pericolo per i turisti e i residenti che devono attraversare la strada. Non sono delimitati gli stalli per la sosta di eventuali veicoli per il trasporto di persone disabili. E, in sostanza, si crea un disorientamento per le auto e per tutti coloro che si trovano ad attraversare la strada dove ritornerà il doppio senso di marcia con la modifica della carreggiata e l’eliminazione di una cinquantina di parcheggi. Si tratta, chiaramente, di disagi provvisori ma se la situazione non si sblocca il problema diventa di non poco conto. Da qui l’invito al Comune di fare chiarezza e di comunicare quando partirà, ufficialmente, il doppio senso di marcia.

Più informazioni su