Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Si tuffa per aiutare ragazza in difficoltà ma viene trascinato dalle onde: annega 34enne

Un ragazzo beneventano è stato trascinato dalle onde nel mare di San Salvo marina questa mattina 8 giugno dopo essersi gettato per salvare una ragazza romena di 28 anni. Dopo oltre un’ora di ricerche disperate il suo corpo è stato recuperato all’altezza della Costa Verde di Montenero di Bisaccia. Inutile anche il massaggio cardiaco effettuato da un sommozzatore sul posto assieme all’elisoccorso da Pescara, l’ambulanza del 118 e a due motovedette della Capitaneria di porto.

Più informazioni su

E’ annegato nel tentativo di salvare una ragazza che era in difficoltà fra le onde dell’Adriatico in una giornata di forte vento. Non ce l’ha fatta Giuseppe Fusco, un ragazzo beneventano di 34 anni, trascinato dal mare di San Salvo marina giovedì mattina 8 giugno. Dopo oltre un’ora di ricerche disperate il suo corpo è stato recuperato sulla spiaggia di Montenero di Bisaccia. Inutile il massaggio cardiaco che gli è stato applicato appena raggiunta la riva.

Il fatto è avvenuto all’altezza della spiaggia libera vicina al porto Le Marinelle del centro abruzzese al confine col Molise attorno alle 13,30. Una 28enne romena e un’altra giovane hanno chiamato aiuto mentre facevano il bagno nella zona al confine fra Molise e Abruzzo. Una delle due ragazze è stata salvata da un bagnino della Protezione civile Valtrigno, poi sotto choc dopo l’intervento, mentre il giovane beneventano si è tuffato ma è andato in difficoltà per il forte vento che l’ha trascinato al largo.

Sul posto l’elicottero da Pescara, l’ambulanza del 118, una motovedetta della Capitaneria di porto di Vasto e un’altra da Termoli, oltre a una squadra di sub ma i soccorsi sono stati molto difficili per la forte corrente marina. Disperate le ricerche che si sono estese all’imbocco del porto turistico Marina Sveva alla Costa Verde di Montenero di Bisaccia. Ed è proprio lì, nei pressi della spiaggia del residence Sabbia d’oro di Montenero che il corpo è stato dapprima individuato e poi recuperato grazie a un sommozzatore della Capitaneria di Porto che si è calato in mare con un verricello per afferrare il 34enne.

Trasportato a riva, gli è stato fatto il massaggio cardiaco, tuttavia il cuore del ragazzo non ha ripreso a battere. Inizia quindi con una tragedia la stagione balneare 2017 in Molise. Sul posto per accertare la dinamica ed eventuali responsabilità i carabinieri della compagnia di San Salvo, i quali ascolteranno anche le testimonianze degli amici che erano al mare col 34enne. La salma del ragazzo è stata trasferita all’ospedale San Pio di Vasto.

Più informazioni su