Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Moglie e marito rubano attrezzi da cantiere: inchiodati da un testimone che prende la targa dell’auto

Più informazioni su

Sono entrati nel cantiere edile vicino piazza Molise per impossessarsi di un miscelatore elettrico e un taglia-piastrelle. Moglie e marito però, una coppia di etnia rom residente a Campobasso, sono stati beccati grazie a un testimone oculare che ha assistito a tutta la scena dando immediatamente l’allarme ai carabinieri. L’uomo ha fornito una descrizione piuttosto precisa delle due persone che aveva appena visto “svaligiare” il cantiere, dove erano custoditi attrezzi con un discreto valore sul mercato sottratti nel momento in cui gli operai non erano presenti.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campobasso hanno denunciato la coppia per furto. La pattuglia è arrivata immediatamente sul posto indicato cominciando la caccia ai ladri, individuati e bloccati grazie alla targa dell’autovettura, anche questa memorizzata dal cittadino, che si è rivelato “prezioso testimone”

Tuttavia, una volta perquisito il mezzo, i militari non hanno trovato nulla: nessuna traccia della refurtiva. A quel punto hanno proseguito la perquisizione nell’abitazione dei due, poco distante da piazza Molise. E qui, dopo un controllo accurato, hanno scoperto il materiale trafugato poco tempo prima, nascosto a tempo di record.

Nessun dubbio che l’attrezzatura scoperta in casa dei due sia quella sparita nel cantiere, come ha riconosciuto immediatamente lo stesso proprietario della ditta edile. Moglie e marito sono stati entrambi i denunciati per furto, ma a carico dell’uomo è scattata anche la denuncia per guida senza patente: pur guidando un’auto infatti, non aveva mai conseguito la patente di guida. Il veicolo stato quindi sottoposto a sequestro amministrativo

Più informazioni su