Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Succhiano gasolio al cantiere dell’acquedotto, due giovani larinesi in manette

Sono stati sorpresi dai Carabinieri della Compagnia frentana, coordinati dal maggiore, Raffaele Iacuzio, mentre cercavano di asportare il gasolio dai serbatoi di alcuni mezzi parcheggiati nel cantiere dell’acquedotto rurale in contrada Bosco. Due giovani di Larino di 27 e 28 anni sono stati arrestati con l’accusa di tentato furto e di porto ingiustificato di un grosso taglierino. Per loro è scattato il processo per direttissima.

Più informazioni su

I Carabinieri della Compagnia di Larino, coordinati dal maggiore,Raffaele Iacuzio, sono intervenuti in piena notte in contrada Bosco. Qui hanno notato due persone che si trovavano all’opera all’interno di un cantiere dell’acquedotto rurale. I militari hanno quindi bloccato i due giovani mentre cercavano di asportare il gasolio dai serbatoi dei mezzi meccanici parcheggiati nell’area del cantiere. Un 27enne e un 28enne, già noti alle forze di polizia, sono stati arrestati per tentato furto in un cantiere e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.
In particolare, i due sono stati accompagnati in caserma e dichiarati in stato di arresto «per tentato furto e per possesso ingiustificato di un grosso cutter, trovato nella loro disponibilità nel corso dell’immediata perquisizione personale e veicolare, insieme ad alcune taniche e a un tubo di plastica».
Gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della Compagnia in attesa del processo con rito direttissimo. Gli atti raccolti sono stati inviati alla Procura della Repubblica di Larino che coordina le indagini, affidate al sostituto procuratore, la dottoressa Marianna Meo.

Più informazioni su