Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Dalla piazza al Duomo: percorso animato da band, artisti e giochi nel cartellone del 1 maggio foto

Per la festa dei lavoratori il Comune di Termoli ha organizzato un percorso di spettacoli e musica che da piazza Monumento animerà il centro, piazza Insorti d’Ungheria e terminerà davanti al duomo. Sei band proporranno i generi più diversi di musica - dal jazza al pop - gli artisti di strada coloreranno le vie e per i bambini ci sarà un parco di gonfiabili dove poter giocare. «Siamo riusciti a realizzarlo grazie al contributo e alla collaborazione dei commercianti - hanno affermato Michele Macchiagodena, delegato alla cultura, e il consigliere Michele Barile nella conferenza di presentazione in comune - inizierà alle 17.30 e andrà avanti anche in serata».

Più informazioni su

Sarà un primo maggio ricco di eventi quello previsto a Termoli per la prossima festa dei lavoratori. Il Comune e i commercianti del centro cittadino hanno creato un cartellone di eventi ed appuntamenti per grandi e piccini. Un vero e proprio percorso animato che da piazza Monumento si snoderà lungo Corso Nazionale e poi piazza Insorti D’Ungheria, meglio conosciuta come la piazzetta, fino in piazza duomo.


Saranno sei le band, a carico delle attività commerciali sparse in città: due in piazza Vittorio Emanuele, due sul Corso Nazionale, una in piazzetta e l’ultima di fronte alla cattedrale con un repertorio che spazia dal jazz al rock, passando per il pop italiano e straniero e la musica d’autore.


Ad arricchire il cartellone anche gli artisti di strada «forniti dalla MR di Roberto Molinari», mentre per i bambini ci saranno due spazi dedicati ai giochi e in particolari ai gonfiabili, uno in piazza duomo e l’altro al borgo. Tutto avrà inizio alle 17.30 « e andrà avanti per tutto il pomeriggio e anche in serata – ha affermato il consigliere Michele Barile che ha presentato gli eventi con il delegato alla Cultura di Termoli Michele Macchiagodena nella conferenza di sabato 22 aprile – le band saranno a carico dei locali, mentre il Comune ha investito 3500 euro per la Siae e per gli artisti di strada. Abbiamo lavorato in stretta collaborazione con i commercianti e questo è di buon auspicio anche per il futuro e per altri eventi». L’unica incognita resta il maltempo, in caso di pioggia infatti l’evento non sarà recuperato.

Più informazioni su