Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Vandali assaltano il centro sociale di via Cina. Furto, danni e disagi: indagano i Carabinieri

I vandali prendono di mira il centro sociale di via Cina: porte divelte, sedie e tavoli a terra e rubati i soldi della macchinetta del caffè. Ingenti i danni per una struttura punto di riferimento per la città. Tanta amarezza tra i soci che hanno chiamato i Carabinieri. Magro bottino ma anche indagini per verificare possibili collegamenti con il furto messo a segno qualche giorno fa alla piscina comunale di via Giappone che si trova a pochi metri dal centro.

Più informazioni su

Vandali in azione al centro sociale di via Cina. Ignoti si sono introdotti durante la notte nella struttura attigua al bocciodromo Madonna delle Grazie. Una volta dentro hanno rotto le porte e devastato tutto quello che hanno trovato. Facendo cadere gli scaffali e scaraventando tavoli e sedie. I responsabili hanno portato via i soldi della cassetta della macchinetta del caffè e poi sono fuggiti. A fare la brutta scoperta sono stati alcuni soci del centro che con grande amarezza hanno trovato la sala e i locali interni sottosopra.

Sono stati chiamati i Carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo e avviato le indagini per cercare di fare chiarezza sull’accaduto. Sembra che i ladri-vandali siano entrati anche forzando la porta del bocciodromo. Fatto sta che hanno causato non pochi danni nel centro frequentato da numerosi iscritti della città e punto di riferimento per tante attività socioculturali, dal ballo alle feste, ai ritrovi per condividere del tempo insieme anche per una chiacchierata. Ora l’azione vandalica che ha lasciato tutti stupefatti.


Le indagini sono in corso anche per verificare eventuali collegamenti con il furto con scasso messo a segno nel fine settimana pasquale alla piscina comunale di via Giappone che si trova a pochi metri dal centro sociale. In questo caso gli autori hanno rotto i distributori automatici portando via i soldi contenuti nella cassetta. Al di là del magro bottino in entrambe le situazioni resta il fatto che in pochi giorni ci sono stati due episodi che potrebbero avere anche la stessa mano così come essere due distinte situazioni. Non si escludono sviluppi.

Più informazioni su