Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

“Emporio” di eroina in una casa del lido: arrestata una 34enne di San Severo con 50 grammi

La dona è stata fermata durante la notte scorsa dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Campobasso, che la tenevano d’occhio da un pezzo anche grazie alle segnalazioni dei residenti. Stava rientrando nell’appartamento quando ha notato i militari e ha gettato via un marsupio con 50 grammi di eroina. In casa, durante la perquisizione, sono saltati fuori 70 grammi di hashish. Lo stupefacente era destinato alla costa molisana. Ancora un sequestro di droga proveniente dalla principale piazza di rifornimento del Molise, l’alta Puglia, che conferma la richiesta sul mercato al dettaglio di eroina, ora sequestrata e inviata nei laboratori per le analisi sulla qualità e il taglio.

Più informazioni su

I carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Campobasso la tenevano d’occhio da qualche tempo, anche grazie alla segnalazione arrivata da alcuni residenti di Campomarino lido, stanchi del via-vai di gente in quell’appartamento che si è rivelato essere una sorta di emporio della droga.
Durante la notte scorsa, nell’ambito di un servizio mirato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti sulla costa molisana, la ragazza – 34 anni e precedenti specifici – è stata arrestata.

I carabinieri sono intervenuti mentre la donna, di San Severo ma con appartamento al lido di Campomarino, stava per rientrare a casa. Quando ha visto i militari ha tentato di disfarsi di un marsupio che aveva addosso, gettandolo a circa un paio di metri di distanza. La borsa è stata immediatamente raccolta dai carabinieri: dentro c’erano 50 grammi di eroina avvolta in una pellicola trasparente e chiusa con lo scotch marrone.

La perquisizione domiciliare seguita ha consentito ai carabinieri di trovare in cucina e in un armadio della camera da letto 70 grammi di hashish e un bilancino di precisione utilizzato per lo spaccio.
La donna è stata arrestata e messa ai domiciliari nella casa di San Severo, a disposizione della magistratura di Larino.

Più informazioni su