Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Cercasi Ignazio, telespettatore immaginario. Elio Germano fa un appello tutto da ridere su Sky

Gag comica a Epcc, lo show in seconda serata di Alessandro Cattelan su Sky Uno, da parte di Elio Germano, presentato nuovamente come "ambasciatore del Molise". «Mi rivolgo all’unico spettatore molisano di questa trasmissione, Ignazio Mignogna: smetti di guardarla» ha detto fra le risate l’attore riprendendo un tormentone del presentatore che dalla scorsa stagione "cerca" questo fantomatico unico fan della nostra regione.

Più informazioni su

Alessandro Cattelan ci aveva giocato per una stagione intera su quel fantomatico unico telespettatore molisano della sua trasmissione in seconda serata su Sky Uno. Perciò quando martedì scorso ha avuto ospite Elio Germano, non si è lasciato sfuggire l’occasione e l’ha coinvolto in uno sketch ironico indirizzato proprio alla nostra regione e a lui, Ignazio Mignogna.

E chi sarebbe? Coloro che non hanno mai visto “E poi c’è Cattelan” non sapranno nulla di lui. Si dà il caso che il conduttore televisivo sostenga, chiaramente con ironia, di avere in Molise un unico telespettatore. «Sappiamo che in Molise il nome più comune è Ignazio e il cognome Mignogna. Perciò ci rivolgiamo a lui, nostro unico telespettatore, dove sei?» ha detto più volte nel corso delle puntate Cattelan.

E’ diventato un tormentone sui social network, sulla falsa riga del “Molise non esiste”. Gemano si è lasciato coinvolgere. «So che sei ambasciatore del Molise» gli ha detto il protagonista del late show di Sky, riferendosi a quanto affermato di recente a “Che tempo che fa” su Rai3. «Ambasciator non porta pena» ha risposto con un sorriso l’attore romano con origini di Duronia. La gag è andata avanti, complice anche Fabio De Luigi che insieme a Germano era lì per presentare il film fresco di uscita nelle sale “Questione di Karma”.

Quindi Germano ha fatto un simpatico appello al Molise e a Mignogna. «Mi rivolgo a te, non guardare più questa trasmissione, così dal Molise non la vedrà nessuno». Un invito (qui sotto il video amatoriale) volutamente scherzoso che deve essere preso come tale, stando al gioco così come la stessa trasmissione di Cattelan richiede. Con un unico dubbio: ma ci sarà davvero un Ignazio Mignogna da qualche parte in Molise? Se così fosse, qualcuno gli dica di farsi avanti.

Più informazioni su