Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Degrado nei bagni pubblici di via Palombo. Il sindaco: “Presto uno nuovo in corso Bucci”

Servizi igienici malfunzionanti, pareti divorate dall’umidità e incuria generale: da tempo va avanti questa situazione. La denuncia del presidente di Idea, Maurizio Tiberio: “Sembra una latrina dello sperduto villaggio di Hell Town in Madagascar”. Antonio Battista annuncia la costruzione di nuovi bagni e aggiunge che “su via Palombo bisogna intervenire al più presto, stiamo valutando se abbattere quello vecchio e costruirne un altro oppure se ristrutturare quello esistente”.

Più informazioni su

Chiunque sia capitato nei bagni pubblici di via Palombo non può non aver notato la fatiscenza di un posto che sarebbe ora di cancellare dalla mappa del centro di Campobasso. La sporcizia e l’abbandono vanno a braccetto e invitano i tanti passanti a evitare vivamente l’ingresso. Se non in casi estremi… Da anni il luogo versa in condizioni imbarazzanti. Servizi igienici malfunzionanti, pareti divorate dall’umidità, incuria generale. Insomma, uno spettacolo non degno della città capoluogo, soprattutto a pochi passi dalla Prefettura e dal cuore del centro.
L’ex consigliere comunale, Maurizio Tiberio, ora presidente per il Molise del movimento politico Idea, ha voluto raccontare la sua personale esperienza: «Una mattina a causa di un impellente bisogno fisiologico ti rechi presso il “bagno pubblico” di via Gianleonardo Palombo, in pieno centro cittadino, e ti ritrovi, come se avessi attraversato un tunnel spazio/temporale, in una latrina dello sperduto villaggio di Hell Town in Madagascar. Roba da vomitare. Ti domandi, come è possibile che accada tutto ciò?». L’affondo verso Palazzo San Giorgio è a piedi uniti: «Ma quando l’amministrazione Battista di centrosinistra (?) vorrà ristrutturare lo schifoso “bagno pubblico” di via Gianleonardo Palombo?».
Sull’argomento chi meglio del primo cittadino avrebbe potuto rispondere? «Su via Palombo bisogna intervenire al più presto. Stiamo valutando se abbattere quello vecchio e costruirne un altro oppure se ristrutturarlo. In ogni caso, posso annunciare che a breve faremo un nuovo bagno pubblico in corso Bucci». Dunque, la situazione sembra essere stata presa di petto anche dall’amministrazione di Palazzo San Giorgio. Si spera che si possa fare in tempo per l’estate, quando la città si svuota di diversi campobassani ma accoglie anche i tanti che per un motivo o per un altro si sono trasferiti fuori e tornano per le ferie.

Più informazioni su