Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Ancora ladri alla Sacom, rubati 70mila euro di fertilizzanti. Indagano i carabinieri

L’azienda specializzata nella produzione e distribuzione di prodotti per la nutrizione e la cura delle piante ha denunciato di aver subito un grosso furto di concimi nella notte fra l’8 e il 9 febbraio. Il danno si aggirerebbe sui 70mila euro e non è il primo caso: sette anni fa venne segnalato un colpo identico. Di recente la ditta con sede alle Piane di Larino ha subito anche il furto di due trattori.

Più informazioni su

Ancora un ingente furto di fertilizzanti alla Sacom, azienda che si trova alle Piane di Larino lungo la statale 87 e che negli ultimi anni ha denunciato un identico colpo da decine di migliaia di euro. Stavolta sarebbe di circa 70mila euro il danno subito dall’azienda larinese specializzata nella produzione e distribuzione di prodotti per la nutrizione e la cura delle piante in tutto il mondo.

Ignoti sarebbero penetrati nell’azienda nella notte fra mercoledì 8 e giovedì 9 febbraio, portando via diversi bancali di fertilizzanti, evidentemente caricati su dei tir senza che nessuno si sia accorto nulla. Non ci sono telecamere quindi nessun filmato da analizzare per i carabinieri che sono stati allertati da titolari, i quali dovrebbero sporgere denuncia contro ignoti nelle prossime ore. I militari agli ordini del comandante della compagnia di Larino, Raffaele Iacuzio, dovranno quindi avviare delle verifiche, anche tramite l’acquisizione delle fatture degli ultimi mesi.

La Sacom è un’azienda fondata 30 anni fa dalla famiglia Torzi e rilevata nel 2014 dalla Xenon, importante gruppo europeo della microbiologia che sborsò all’epoca circa 13 milioni per la ditta molisana. Azienda che nel 2010 denunciò un furto simile, probabilmente anche di proporzioni maggiori. Ma anche di recente la Sacom ha subito dei colpi, compreso il furto di due trattori, avvenuto nel dicembre scorso.

Più informazioni su