Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Badante infedele: ruba i gioielli della signora che l’aveva assunta per rivenderli. Denunciata

Furto aggravato, è questa l’accusa per una 34enne romena che tra maggio e agosto 2016 si era impossessata dell’oro di una 63enne campobassana custodito nell’abitazione presso cui la collaboratrice domestica lavorava. I preziosi rubati finivano in una attività di "Compro Oro" della città grazie alla complicità del fratello della badante anche lui denunciato per il reato di ricettazione

Più informazioni su

Ormai la signora che l’aveva assunta si fidava ciecamente di lei. La sua collaboratrice domestica aveva accesso a tutte le stanze della casa, compresa quella in cui la 63enne campobassana custodiva i suoi gioielli. Un po’ alla volta però l’oro spariva dall’appartamento, sia da quello in cui la vittima viveva che dalla seconda casa: dietro il furto c’era proprio la badante romena di 34 anni e il fratello con l’aiuto del quale i monili rubati venivano rivenduti in un Compro Oro del capoluogo.

Ci sono voluti diversi medi di indagine per capire cosa stesse accadendo in quell’abitazione dove da maggio ad agosto sono stati trafugati preziosi per un valore di circa 5mila euro.
L’operazione dei carabinieri ha permesso di denunciare la 34enne per furto aggravato e suo fratello per ricettazione. A incastrare la ladra sono stati i riscontri effettuati dai militari in questi mesi in diverse attività commerciali di Campobasso in cui si consegna denaro contate a chi porta l’oro. In qualche caso la romena dava la refurtiva al fratello di 45 anni il quale la portava nello stesso “negozio di fiducia” in cui si recava di tanto in tanto sua sorella. Purtroppo solo una collana è stata recuperata dai carabinieri e sarà riconsegnata alla legittima proprietaria.

Più informazioni su