Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Sta meglio il 28enne caduto dopo gara di softair: “Respira da solo”

Più informazioni su

È ricoverato da quattordici giorni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Cardarelli di Campobasso. E finalmente si intravede qualche segnale di speranza: migliorano le condizioni di Paolo, il ragazzo 28enne di Grosseto caduto in una zona vicina al cimitero di San Biase mentre era impegnato in una sfida di softair, il gioco tattico che simula le discipline militari. Era notte, lui aveva fatto un ’volo’ di svariati metri e aveva battuto violentemente la testa. Per questo era stato portato dall’ambulanza del 118 nel nosocomio di Tappino in codice 3, il più grave. Poi l’operazione d’urgenza alla testa, la prognosi tenuta riservata dai medici. Due settimane dopo la situazione sembra essere meno grave.
Paolo da ieri respira autonomamente e sono stati diminuiti i sedativi per il coma farmacologico”, riferiscono oggi, 24 giugno, dalla squadra sportiva Task force ThA. “Ora bisogna aspettare, ma Paolo è forte e chi ha avuto il piacere e l’onore di conoscerlo, sa che lotterà come un leone senza mollare mai”. La squadra e gli amici di Paolo in questi giorni si erano stretti attorno alla sua famiglia che da Grosseto è subito arrivata a Campobasso. Ora si inizia a tirare un primo sospiro di sollievo.

Più informazioni su