Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Memorial Santucci di nuoto, la H20 Sport chiude seconda

Più informazioni su

Nello scorso fine settimana la società molisana H2O Sport è giunta seconda al Trofeo Abruzzo 2018, Memorial Santucci di Chieti (manifestazione riservata alle categorie esordienti, ragazzi, juniores e assoluti). Da sottolineare due ottimi risultati: quelli di Martina Lonati che ha concluso col tempo limite per i campionati italiani nei 400 misti (prima in 4’17”05) e nei 400 stile (seconda con il crono di 4’35”17) e di Giuseppe Petriella che ha fatto registrare il personale nei 100 stile in vasca lunga con il crono di 52”75 che gli ha permesso di salire sul gradino più alto del podio.
La Lonati ha fatto suoi anche i 200 stile con il tempo di 2’13”49 e i 200 misti (2’31”66) mentre Petriella è riuscito a mettere in bacheca l’oro nei 50 stile (24”72) e nei i 100 stile (52”75). Lo stesso atleta larinese ha chiuso la sua splendida domenica con il terzo posto nei 200 stile completati in 1’59”06. Luca Angelilli si è aggiudicato i 200 rana con 2’38”23, i 200 misti con 2’18”28 e i 400 misti 4’57”70 chiudendo al secondo posto i 200 rana (1’10”51). Alessandro Paolantonio (2002) è giunto primo nei 50 rana (31”49) e secondo nei 100 (1’10”61). Gianluca Esposito (2002) ha vinto i 100 rana (1’10”44) ed è stato secondo nei 50 rana (31”75). Giuseppe Massignan (2004) è stato terzo nei 200 dorso con 2’23”18 mentre Alessandro Vicoli (2000) ha portato a casa il bronzo nei 50 dorso (29”15), Lorenzo Vaccarella (2003) è salito sul terzo gradino del podio nei 400 misti.
In campo femminile Micol Montefalcone (2003) ha portato a casa i 50, 100 e 200 farfalla chiusi rispettivamente in 30”14, 1’07”08 e 2’33”41. Lorenza Piano (2001) è stata d’argento nei 200 farfalla (2’31”77), e nei 100 dorso (1’11”98) Desireé Giorgi (2003) è riuscita a salire sul gradino più alto del podio nei 50 stile con 28”73, nei 200 misti (2’34”20) ed è giunta terza nei 200 stile (2’16”76).
Ginevra Iacono (2003) ha messo in bacheca tre argenti nei 50 (37”65), 100 (1’21”25), 200 rana (2’57”17) mentre Arianna Capria (2003) ha portato a casa il bronzo nei 50 rana (37”82) e nei 200 rana (3’06”38). Ben si è comportata anche Giada Di Pietro (2002), seconda nei 100 farfalla (1’07”39) e di bronzo nei 50 farfalla (57”32). Giulia Ruggiero (2004) ha messo in bacheca l’oro nei 50 stile sfiorando per un paio di centesimi il tempo limite per gli italiani con 28”16 ed è arrivata terza sui 100 stile (1’2”80). Francesca Amorosa (2001) è giunta seconda nei 200 misti (2’38”08) e bronzo nei 50 rana (36”83). D’argento la 4×50 stile con Petriella, Iovine Ruggiero e Giorgi mentre la 4×50 mista con Petriella, Paolantonio, Montefalcone e Ruggiero è stata di bronzo.
Fra gli Esordienti Sofia Rossano ha vinto i 50 stile e i 50 farfalla chiusi rispettivamente in 33”17 e 35”98. Marta De Paola ha vinto i 100 farfalla (1’14”54) così come la compagna di squadra Chiara Antenucci che ha fatto suoi i 50 e 100 dorso rispettivamente con 34”83 e 1’14”09. Sofia Mancini non ha avuto rivali nei 50 rana (38”58) ed è stata seconda sui 100 rana (1’23”92). Antony Mascilongo ha fatto suoi i 50 rana con 43”02. Terzo posto per le staffette 4×50 mista Esordienti A con Chiara Antenucci, Sofia Mancini, Daniel Di Giacomo ed Emanuele Florio mentre la 4×50 stile libero ha chiuso terza con Antony Mascilongo, Sofia Rossano, Francesco Antenucci e Sara Saraceni. Hanno contribuito al secondo posto in classifica generale dell’H2O Sport anche Camilla Stinziani, Francesco Pennetta, Alyssa Pia De Felice, Sara Saraceni, Gabriele De Gregorio e Melania Pietropaolo.

Più informazioni su