Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Nuoto, terzo posto a Napoli per la squadra dell’M2

Più informazioni su

Un terzo posto assoluto per la squadra Master m2 impegnata nel decimo trofeo “Gabbiano” che si è tenuto nella piscina olimpionica “Felice Scandone” di Napoli.
Ben 53 le società presenti tra cui quella di Campodipietra guidata dal capitano Izzi che è stata anche la prima classificata tra quelle di fuori regione e la terza come migliori prestazioni ottenute.


Ricco il bottino delle medaglie, 17 su 26 gare (7 ori, 6 medaglie d’argento e 4 di bronzo). Sul gradino più alto del podio sono saliti Amelia Mascioli (M40) che ha nuotato la distanza più lunga del nuoto, i 1500 in 22’23”30. Nella stessa categoria primo posto per Amalia Damiano prima nei 400 misti, per Cristina Damiano nei 50 farfalla e ni 50 stile libero e per Raffaele Rampino (M40) nei 50stile. Tra i master M25 Marko Macciola si è imposto nei 50 farfalla e nei 50 stile libero con il tempo di 24”48 crono che gli ha consentito di stabilire la seconda migliore prestazione maschile della manifestazione.


Le medaglie d’argento sono stata conquistate da Pasquale Zaccari (M50) nei 200 dorso da Alessandro Izzi (M40) nei 50 farfalla e nei 50 stile libero da Amalia Damiano (50 stile), Mariarita Pelliccia (M50) nei 50 stile, da Amelia Mascioli nei 50 dorso. Sul terzo gradino del podio sono saliti Raffele Rampino (50 dorso) Giovanni Greco (M35) 50 dorso Mariarita Pelliccia (50 rana) e Ilaria Mignogna (M25) 50 rana. Hanno contribuito all’ottima prestazione della squadra anche Mauro Grassi (M55) impegnato nei 50 rana e 50 farfalla, Gennaro Luongo (M60) nei 50 farfalla e Giuseppe Moffa (M35) che ha gareggiato nei 50 stile.

Con le gare disputate nella piscina “Scandone” Amelia Mascioli, Mauro Grassi e Gennaro Luongo hanno terminato anche l’ Ironmaster il circuito nazionale che prevede che l’atleta gareggi, entro la fine della stagione, in tutte e 18 le distanze (dai 50 stile ai 400 misti). Di rilievo la terza posizione attuale nella classifica generale M40 di Amelia Mascioli, posizione che difenderà a Palermo nel prossimo mese di luglio in occasione dei Campionati italiani Master.


“La nostra squadra master – ha commentato soddisfatto il capitano Alessandro Izzi – è un gruppo sostanzioso ed eterogeneo di persone che amano il nuoto. Una vera e propria filosofia che non si basa sull’agonismo esasperato ma sulla voglia di migliorarsi, senza dimenticare lo stare bene con sè stessi e con gli altri”.

Più informazioni su