Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Libri, poesie e giovani scrittori: la giornata della Letteratura

Più informazioni su

Si è svolta con una serie di appuntamenti culturali la prima edizione della giornata della letteratura al Liceo Classico Perrotta di Termoli, mercoledì 14 marzo. Nell’aula magna dell’istituto superiore di via Asia gli studenti hanno dapprima conosciuto il circolo letterario Antiteticamente, nato dalla passione per la lettura di alcuni studenti liceali e hanno poi incontrato Alessia Iuliano, 23enne termolese ex studentessa del liceo che ha presentato le sue poesie.

Studentessa di Musicoterapia al Conservatorio di Pescara, ha scoperto una passione per la scrittura al quarto liceo quando ha scritto una poesia poi risultata vincitrice ad un premio. Senza macchinetta fotografica e senza telefono, ha raccontato «con le parole le sensazioni e le emozioni della pioggia e della veranda di fronte a me quando ero a Pescara a studiare – rivela durante la mattinata di fronte ai ragazzi – Ho scritto una poesia per immortalare il momento e da lì ho iniziato a scrivere centinaia di componimenti, raccolti poi in due opere. La prima raccolta racconta l’umano, le possibilità dell’umano che comprende la vita e il valore di ogni incontro e ogni esperienza, l’altra invece è più introspettiva perchè affronta i dubbi della vita, il dubbio dell’esistenza».

La parola è poi passata al preside Antonio Mucciaccio per la presentazione del volume “Contro la guerra. L’Iliade riscritta da noi”, e in collegamento in diretta Skype da Torino Veronica Pinti, coautrice del volume ed ex alunna del Liceo Classico.

Spazio poi al Poetry Jam, il concorso di poesie e aforismi rivolto agli alunni. La giuria, composta dal preside Antonio Mucciaccio, dai docenti Maria Irene Di Fonzo e Sorella e dalla poetessa Alessia Iuliano con Rocco Cannarsa in rappresentanza di Antiteticamente ha espresso le sue idee e ai voti sono stati aggiunti quelli del pubblico che ha potuto votare con l’app messa a disposizione per l’evento. A premiare i vincitori il presidente dell’Avis, Mario Ranieri, l’organizzazione che ha sponsorizzato l’evento e ha donato i premi. A loro sono andate le raccolte di poesie di poeti locali, un volume di Alessia Iuliano, e tre volumi di autori molisani: “La bellezza che non vedi” di Teresa Antonia Amicone, “Stati d’animo” di Aurora Marolla e “Sulle strade della realtà” di Alessando Corroppoli.

La mattinata poi si è conclusa con un gioco, “Fatti non foste a viver come bruti”, che ha coinvolto tutti gli studenti della scuola.

Più informazioni su