Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Liceo quadriennale, Flc Cgil contraria: “Il Miur ci ripensi”

Più informazioni su

La Flc Cgil critica la scelta del Ministero dell’Istruzione che ha lanciato la sperimentazione del liceo quadriennale in 100 istituti nazionali. «Alla selezione, secondo i dati ministeriali, hanno partecipato 197 scuole, di cui 128 statali e 69 paritarie – rimarca la Flc Cgil del Molise – In Molise solo una scuola (l’Istituto Omnicomprensivo di Guglionesi, nel suo indirizzo economico sociale) è stato ammesso alla sperimentazione. Tuttavia, poiché gli istituti statali ad indirizzo tecnico e liceale sono oltre 2000 (20 in Molise), sembra evidente che le scuole non hanno condiviso la scelta unilaterale del Ministero di attivare la sperimentazione senza alcun coinvolgimento della comunità educante.
Di fatto, l’esito evidentemente negativo della selezione ha dato ragione a quanti, come la Flc Cgil, avevano chiesto di ritirare la sperimentazione quadriennale. In diversi casi, nelle scuole molisane, l’intero Collegio dei docenti ha votato all’unanimità contro il taglio di un anno dei percorsi.
Anche in virtù di questi risultati clamorosi e “non entusiasmanti”, ribadiamo il nostro giudizio fortemente contrario a siffatta sperimentazione quadriennale. Il taglio di un annoimpoverisce drasticamente la qualità dell’offerta formativa del sistema scolastico pubblico, danneggia le fasce più deboli della popolazione scolastica e causa una perdita di organici, di fatto configurandosi come mera operazione di cassa».
Il sindacato chiede che «il Ministero ammettesse il fallimento della procedura avviata e ritirasse la sperimentazione, che per gli esiti che ha già ha manifestato e per i limiti che porta con sé fin dalla sua elaborazione, non consentirà mai di valutare le conseguenze che il taglio di un anno di scuola secondaria di secondo grado potrebbe avere sui livelli di apprendimento degli studenti».

Più informazioni su