Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Premio letterario De Andrè, tutti i nomi dei vincitori

Più informazioni su

Sono stati 138 gli elaborati inviati agli organizzatori della seconda edizione del Premio letterario nazionale “Fabrizio De Andrè”. I premi più importanti sono andati in Calabria e Sardegna, ma anche il Molise ha fatto la sua figura. Venerdì 10 giugno, nella sala consiliare del Comune di Pietracatella, si è svolta la cerimonia di premiazione accompagnata da una tavola rotonda dedicata alla figura di De André. Dopo i saluti di Antonio Mastrogiorgio, presidente dell’associazione Creuza de ma di Pietracatella, che organizza il premio, a parlare di De André, contestualizzandone figura e tema delle migrazioni, sono stati il nostro direttore Monica Vignale ed il musicologo Matteo Patavino. A seguire i contributi delle scuole elementari di Pietracatella, con un breve recital sull’immigrazione, ed una testimonianza di alcuni migranti dello Sprar di Pietracatella.
A seguire la premiazione dei partecipanti, coordinata dal professor Carlo De Rita, componente della giuria, e per l’associazione da Antonella Angiolillo. Per la categoria adulti, sezione poesia, ha vinto Maria Natalia Liriti di Bova Marina (Reggio Calabria), autrice di “Il mare che dovrai attraversare”. Secondo il larinese Enzo Bacca (“Cos’è quella striscia davanti agli occhi…”), terzo l’isernino Giuseppe Antonio Concordia (“Vergogna e dolore”). Per la narrativa adulti, primo premio a Luca Dore di Sassari per “Canto a tenore”; secondo Andrea Vertolo, di Campobasso (“L’orologio di Samira”), terzo il savonese Maurizio Biagini (“Confini”). Tra gli studenti hanno vinto due molisani: Chiara Di Cienzo di Ferrazzano per la sezione poesia (“Tu tornerai”) e Benedetta Marinelli di Petrella per la narrativa (“Cuore di legno”). Al secondo e al terzo posto per la poesia due ragazze di Riccia, Rebecca Bozza (“A parlature mie”) e Annalisa Di Maria (“Senza titolo”). Secondo posto nella sezione narrativa per Artiom Noto di Perugia (“Lo scroscio dei sogni”) e terzo per Giuseppe Vena di Jelsi (“Un cercatore di umanità”).
A chiusura della premiazione si è tenuta una passeggiata tra i vicoli del centro storico di Pietracatella con aperitivo e musica dal trio Noflyzone, mentre nel palazzo comunale è stato possibile visitare la mostra fotografica “Dori Ghezzi e Pietracatella”. In piazza De Andrè, dove sono stati aperti stand enogastronomici da parte dell’associazione “Via dei contrabbandieri” e dalla Pro loco Pietramurata si sono esibiti Spedino Moffa, L’Arcano Patavino, Il duo Cantea e Stefano Sabelli.

Più informazioni su