Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Venerdì 10 a Pietracatella la consegna del premio “De Andrè”

Più informazioni su

La seconda edizione del premio letterario nazionale “Fabrizio De Andrè” è giunta al suo atto conclusivo. Venerdì 10 giugno si terrà la premiazione, a partire dalle 17.00 nella sala consiliare del Comune di Pietracatella.
Su 138 elaborati, arrivati da 19 regioni d’Italia (unica eccezione, la Valle d’Aosta), saranno premiati i quattro componimenti (due di narrativa e due di poesia, suddivisi nelle categorie “adulti” e “studenti”), già selezionati dalla giuria composta da Carlo De Rita, Giovanna Fantetti e Brunella Santoli. La premiazione avverrà all’interno di un dibattito-incontro sulla natura del messaggio di De André e sulla sua interpretazione contemporanea, nonché sul tema delle migrazioni, e che ospiterà le testimonianze di alcuni migranti accolti dall’associazione “Dalla parte degli ultimi”, Ong che opera nel campo della cooperazione internazionale, dell’informazione e dell’educazione. Seguirà una passeggiata nel centro storico di Pietracatella, con la visita alla chiesa di San Giacomo, con aperitivo accompagnato dalla musica del duo di chitarre Cipullo/Varriano.
A chiusura, la serata con stand enogastronomici con i prodotti tipici e biologici dell’associazione “Via dei contrabbandieri” e della Pro loco Pietramurata ed il concerto di Spedino Moffa, L’Arcano Patavino, Cantea duo ed Alessia D’Alessandro, l’esibizione di Stefano Sabelli e la mostra fotografica “Dori Ghezzi e Pietracatella”.
La frase simbolo, che costituisce il tema dell’edizione 2016, è “…chi viaggia in direzione ostinata e contraria, col suo marchio speciale di speciale disperazione, e tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi, per consegnare alla morte una goccia di splendore di umanità di verità”, tratto dalla canzone “Smisurata preghiera” di Fabrizio De Andrè.
Il premio è promosso e organizzato dall’associazione culturale “Crêuza de Mä – Pietracatella”, con il patrocinio della Regione Molise, della Provincia di Campobasso, del Teatro del Loto, di MoliseCinema, dell’associazione “Dalla parte degli ultimi”, del Servizio civile nazionale e dell’Aib, oltre al patrocinio morale della Fondazione Fabrizio De Andrè Onlus. È realizzato grazie alla partecipazione di scuole e centri educativi molisani (Iis Mario Pagano Campobasso, Liceo Sscientifico “G. Galilei” Riccia, Scuola primaria e secondaria Pietracatella, Ic S. Elia a Pianisi), con la collaborazione della Pro loco “Pietramurata”, della Fondazione Molise Cultura, dell’Università degli studi del Molise, di Legambiente cultura e formazione.
Alla prima edizione del concorso, alla quale presenziò anche Dori Ghezzi, parteciparono oltre 80 elaborati provenienti da diverse regioni d’Italia. A vincere furono, nella sezione “adulti” la molisana Enrica Orlando (narrativa) e il siciliano Lorenzo Avola (poesia), per gli “studenti” la campobassana Yasmine Granitto (narrativa) e il barese Samuel Labianca (poesia).

Più informazioni su