Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Premio letterario per Vincenzo D’Angelo: tutti i vincitori

Più informazioni su

“Ti Prego, amore, ricorda”: al premio letterario Villa D’Angelo dedicatto alla figura del dottor Vincenzo D’Angelo vince la fantasia e la versatilità poetico- letteraria degli autori protagonisti. Con la partecipazione di un folto pubblico di cultori sono stati premiati i finalisti. Dodici per la poesia, sette per la prosa e tre per le lettere d’amore. Tra questi la giuria ha scelto i primi tre classificati. Con il brano “cronologia dell’amore” Davide Rocco Colacrai, giurista e criminologo, da Terranuova Bracciolini in provincia di Arezzo si è posto al vertice della sezione poesia seguito dai poeti finalisti del calibro di poeti quali Pasquale Di Bello, Giuseppe Napolitano, Maria Teresa Amicone, Diana De Oto, Maria Pia Di Nicola, Matteo Luciano De Gregorio, Luciani Paola e Marilena Ferrante, capaci di coinvolgere i lettori con i versi e i vissuti della loro matura poesia. Manola Massimo , Amalia Di Tecco e Serena Grandi sono invece le tre giovanissime esordienti che hanno colorato il premio con la freschezza, la spontaneità e gli spunti di riflessione declinati in versi. “ La Luna nella stanza” è il racconto breve con cui Annalisa Montanaro, giovane scrittrice e attrice della compagnia Antigone di Termoli si è classificata prima nella sezione prosa.

Maria Teresa Antonarelli, Virginia Notarpasquale, Antonio Sisto, Lucia Rita Carfagno e Romolo Chiancone sono gli autori che con i loro brani hanno toccato il tema del ricordo ed il suo valore. “ Ciao Melba” di Giorgia Pasquini è la prima tra le lettere d’amore, seguita dalle lettere di Lia Ruggiero e Lorena Marcelli, note e affermate scrittrici. Giorgia Pasquini di Roseto degli Abruzzi, particolarmente vocata alla scrittura per l’infanzia, torna e vince il premio d’Angelo per la terza volta. “ Le opere scelte e le finaliste sono a pari merito grandi-piccoli capolavori redatti da poeti e scrittori professionisti ed esordienti che considerano la scrittura una passione della loro vita.
“Sono dei talenti ritenuti meritevoli da un’apposita giuria presieduta dal preside Antonio Franzese e da autorevoli componenti quali lo storico Antonio D’Ambrosio, il dott. Marco Tagliaferri con funzioni di segretario, da Gianni Amoruso, Remo Berrè, Sara Fauzia, Virginia Macchiaroli, Nella Di Giacobbe e Giulia Cannitto nel ruolo di componenti”.
Lo ha precisato nella sua riflessione Fernanda Pugliese promotrice dell’evento con Carlo e Maria Rosaria D’angelo. “ Abbiamo intrapreso questo cammino considerando che la scrittura è catarsi e bene dell’anima ed aiuta a riannodare e sostenere il filo dei ricordi. Mutuato da Shakespeare AMLETO (Atto IV, scena V) il titolo del premio si propone di comunicare il valore della memoria nella trasmissione intergenerazionale, nella continuità tra passato e presente e il nostro congiunto a cui abbiamo legato il valore del premio, vuole rappresentare ogni persona speciale che attraversa la vita di ciascuno lasciando di sé una traccia indelebile, per l’esempio, la probità, l’operato e per il valore aggiunto nella società.

“Distinto in tre sezioni il premio è cresciuto di numero e soprattutto spessore- ha aggiunto il presidente Franzese – rispetto alle altre edizioni il livello delle opere pervenute è sicuramente alto e questo vuol dire che l’iniziativa è sostenuta e condivisa”. L’edizione attuale ha annoverato la partecipazione di 40 autori provenienti da 7 regioni italiane, Toscana, Veneto, Marche, Abruzzo, Lazio, Molise e Puglia, con 70 composizioni. Tutti i lavori risultati finalisti verranno pubblicati dalla casa editrice Manmon di Milano nel terzo volumetto in formato ebook e cartaceo, dedicato al premio.

La cerimonia, nella cornice di Villa D’Angelo a Montecilfone, è stata allietata dalla lettura dei versi e della lettura dei brani a cura della poetessa Ida Di Ianni e dell’ attrice Elisa Amoruso. Brani d’opera e del repertorio classico sono stati eseguiti dai giovani musicisti Alessandro Ruta, flauto e Michele Perlino, violino. I premi assegnati ai primi tre classificati sono stati offerti da L’ Argento Termoli di Pierangela Donnanno.

Più informazioni su