Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Gildone sogna la visita di Ariana Grande: “Questa è casa sua”

Più informazioni su

«Gildone sarà sempre casa sua. Speriamo che Ariana prenda una casa qui, per trascorrere le sue vacanze in Italia». E’ l’invito che il primo cittadino Nicola Vecchiullo rivolge alla star americana diventata uno degli emblemi dell’antiterrorismo. La lunga intervista al sindaco di Gildone e al cugino di Ariana Grande, Enzo Masella, trova spazio sulla rivista ‘Dipiù’ che ha fatto ‘incursione’ in Molise alla scoperta delle radici della cantante tanto amata dai giovanissimi. Il suo concerto a Manchester venne sconvolto da un attacco terroristico che provocò 22 morti, fra cui molte ragazzine sue fan.
Enzo Masella, 62 anni di Gildone, è il parente italiano più stretto di Ariana Grande. «La sua bisnonna, Filomena Iavenditti, era la sorella della mia nonna materna, Maria Grazia», racconta nell’intervista al popolare magazine. «I suoi bisnonni lasciarono Gildone 100 anni fa, sono emigrati negli Stati Uniti per sfuggire a una vita di miseria e di fame. La vita di Ariana, se i suoi bisnonni non fossero partiti e lei fosse nata qui, sarebbe stata di certo molto diversa», riferisce ancora il cugino italiano.
Gildone sogna di poter riabbracciare l’illustre concittadina. Sperando di poter seguire l’esempio di Trivento, paese di origine della madre dell’attore John Lynch. Un legame sancito dal conferimento della cittadinanza onoraria il 26 luglio 2015. Il protagonista di ‘Sliding doors’ e ‘Nel nome del padre’ spesso e volentieri torna nella nostra regione per tenere workshop di recitazione.

Più informazioni su